Luigi Zanini arrivò in Ticino nel 1957 con tanti sogni e molte speranze.

Nel 1964 iniziò, insieme alla moglie Liliana, la sua attività nel settore del vino acquistando la Cantina Neuroni di Capolago.

Nel vasto panorama enologico italiano individuò i vini qualitativamente più significativi per essere distribuiti in Svizzera, visitando e scegliendo personalmente le aziende agricole e vitivinicole più prestigiose, la cui produzione era esclusivamente messa in bottiglia dal viticoltore, e che avevano dimostrato nel tempo un alto e costante livello di qualità. Erano state gettate le basi di ciò che sarebbe in seguito diventata “L’Aristocrazia dei Vini Italiani in Svizzera”.

1972, nasce la Zanini Sulmoni SA

Nel 1972 Luigi Zanini acquistò le cantine Vassalli Michele SA e Mallé SA, costituendo così, lui Zanini e la moglie Sulmoni, la Zanini Sulmoni SA.

Nell’intento di consolidare la sua presenza nel Ticino, nel 1977 la Zanini Sulmoni incorporò la ditta Lentini di Biasca e fu ormai pronta a farsi conoscere oltre Gottardo. Nel frattempo le ditte produttrici italiane, scelte da Luigi Zanini, erano diventate una quindicina.

Essere presenti nel cuore della Svizzera tedesca era un sogno che Luigi Zanini cullava da diverso tempo e che finalmente divenne realtà.

Nel 1980 venne acquistata la Vinimport Digenti di Zurigo consentendo così di disporre di una base logistica per allargare la distribuzione nella Svizzera tedesca e francese. Essere presenti nel cuore della Svizzera tedesca era un sogno che Luigi Zanini cullava da diverso tempo e che finalmente divenne realtà. A questo punto, venne sviluppata una rete di distribuzione molto ben strutturata, che poteva servire idealmente la ristorazione di tutta la regione di lingua tedesca.

Nel 1992, terminati gli studi e le formazioni commerciali ed in enologia, entrò in azienda Luigi Jr coadiuvando i genitori in tutte le attività aziendali.

Nel 1995 si poté finalmente ampliare la sede di Ligornetto: con una superficie dei magazzini triplicata per consentire di avere tutto lo stock di vendita sotto un unico tetto. Gli uffici e la linea di imbottigliamento furono rinnovati sfruttando tecnologie avanzate e furono ulteriormente modernizzati nel 2007.

2003, nasce Vinarte.

Nel 2003 venne aperta a Ligornetto l’Enoteca Vinarte per far conoscere i vini del gruppo direttamente dalla clientela privata. Ad oggi sono 6 le enoteche in Ticino.

2008, Raffaella diventata moglie di Luigi Jr entra nelle attività aziendali di famiglia.

2014, 50 anni di attività. Zanini “L’Aristocrazia dei Vini” ha un nuovo logo e rappresenta, in esclusiva, 42 aziende sul territorio svizzero.

Scegli il tuo vino